Chiesetta romanica di Santa Lucia

Questa piccola chiesa è situtata nel paese di Santa Lucia, è dedicata alla vergine e martire di Siracusa Santa Lucia, la cui festa viene celebrata il 13 dicembre.

È già citata in atti del XII secolo quando apparteneva al Vescovo di Verona. 

È un semplice edificio con facciata a capanna. All’interno rimangono brani di affreschi tardomedioevali e decorazioni di epoche successive. Ha un unico altare in marmo con la nicchia che racchiude la statua in legno della santa. Sopra l’altare ci sono quattro affreschi che raffigurano: San Damiano, Sant’ Antonio Abate, Santa Lucia e la Madonna della Seggiola. Più pregiati sono invece i 14 quadri della Via Crucis del 1821, tra i primi esemplari di stampa a colori. Di fianco alla chiesetta si trova il vecchio camposanto per gli abitanti di Santa Lucia utilizzato fino al 1800.

Accanto alla chiesetta esiste la vecchia abitazione del custode con l’ingresso nascosto da un alto muro. Dal 1961 la chiesetta è chiusa. Viene aperta nel mese di Maggio per la recita del santo rosario.

DanskNederlandsEnglishFrançaisDeutschItalianoРусскийEspañol