News

I SCRIANI

01.10.2017

 

Con il marchio Scriani, Stefano Cottini ha voluto dare identita' ad una lunga tradizione familiare spesa nel mestiere vitivinicolo. L’azienda si trova a Fumane e dispone di  una superficie vitata di circa 8 ettari, la maggior parte dei quali coltivati con il tradizionale sistema della pergola veronese. In alcuni vigneti d’impianto più recente, quali ad esempio il “Ronchiel”, è stato invece adottato il sistema del guyot che  consente di ottenere una maggiore qualità delle uve prodotte. Punto di forza della produzione Scriani è l’Amarone, maturato  diciotto mesi in barrique, otto mesi in grandi botti di rovere e poi affinato in bottiglia per altri sei mesi.

 

Luoghi e storia

 

La zona di produzione del vino "Valpolicella Classico" comprende  una fascia collinare estesa per circa 200 chilometri quadrati nella  parte nord-occidentale del territorio veronese, tra Verona e il  lago di Garda. Da sempre terra di vini famosi, conosciuti ed  apprezzati fin dall'epoca romana per fragranza e personalita', la  Valpolicella e' connotata dalle variegate forme di un suggestivo paesaggio vallivo, modellato secondo le morbide linee dei suoi pendii.

Nei fondovalle e lungo i versanti terrazzati con muretti a secco,  pur in presenza di ciliegi e olivi, domina incontrastata la coltura  della vite, elemento prevalente di un ambiente inconfondibile,  impreziosito dalla presenza di caratteristici insediamenti: le  vecchie case contadine, le dimore signorili, le ville nobiliari e le  austere pievi romaniche testimoniano ancora oggi una secolare e  raffinata civilta'.

 

Terreni e paesaggi

 

L'Azienda agricola "Scriani" si trova nel cuore della Valpolicella Classica e i principali vigneti di proprieta' sono situati su una bellissima collina denominata "Monte S.Urbano".

I terreni, situati ad una altitudine che varia dai 240 ai 350 metri  s.l.m., presentano un andamento in parte pianeggiante in parte  terrazzato con muri a secco e sono costeggiati da un pittoresco  corso d'acqua a carattere torrentizio, denominato "Vaio". Dai  falsipiani si possono ammirare bellissimi ed affascinanti panorami  che si aprono sulla stessa Valpolicella, ma che possono arrivare  fino a Verona da una parte e fino al lago di Garda dall'altra.

Dal punto di vista agronomico la composizione dei terreni e' di medio impasto con decise componenti di calcari grigi eocenici e  tufi basaltici particolarmente adatti a vigneti destinati a  produzioni di altissima qualita'.

 

Vigneti

 

La famiglia Cottini, detentrice del marchio, SCRIANI da generazioni si tramanda da padre in figlio la sapiente opera contadina della coltivazione della vite e della vinificazione,  condotta secondo metodi tradizionali, ma non aliena da innovazioni e miglioramenti.

I poderi "Mandolari", "Bosco", "Carpane'", "Tondin", e altri piccoli  appezzamenti (tutti esposti a sud-ovest) contengono viti di eta' compresa tra 9 e 20 anni, con sesto di impianto tradizionale  ed allevate a pergola trentina (semplice e doppia), sistema che  permette una densità di circa 3.000 piante per ettaro.

Il vigneto "Ronchiel", di recente impianto, e' stato concepito con il nuovo sistema del "guyot" semplice, con una alta densità di viti per ettaro, per ottenere una notevole qualità delle uve prodotte. La gestione dei vigneti e' impostata al rispetto dell'equilibrio  ambientale, senza ricorrere a forzature idrico-alimentari e mantenendo le aree boschive limitrofe ai vigneti: la produzione infatti non supera quasi mai gli 80-90 quintali di uva per ettaro. Anche le cure colturali che vanno dalla potatura alla raccolta  sono fatte a mano secondo i concetti della migliore e consolidata tradizione viticola.

 

La vendemmia

 

La vendemmia, effettuata esclusivamente con la raccolta manuale, in tutti i vigneti viene condotta in modo frazionato in funzione soprattutto della produzione del Recioto e dell'Amarone. Per le uve che originano questi vini infatti si procede ad una raccolta selettiva (fine settembre) dei grappoli piu' esposti e spargoli che vengono poi collocati in piccole cassette di legno  oppure su graticci collocati in fruttai arieggiati per un periodo di 100-120 giorni. Questo periodo di surmaturazione (appassimento) permette l'evaporazione dell'acqua contenuta  portando l'uva ad un maggior contenuto di zuccheri.La restante produzione, raccolta nelle settimane successive, ha  cosi' il tempo di migliorarsi per donare la massima qualita' agli altri tipi di vino.

 

La Cantina

 

Anche il reparto cantina dell'Azienda "Scriani" e' curato attentamente "giorno e notte" per seguire da vicino tutte le delicate fasi vinificatorie. La tradizione familiare prevede infatti  operazioni di particolare attenzione e delicatezza.La cantina e' dotata di contenitori di diversa natura e capacità:dall'acciaio inox al cemento vetrificato, dal rovere di Slavonia alle  piu' moderne barriques. E' cosi' possibile gestire la vinificazione e l'affinamento dei vari vini nelle importanti fasi della loro maturazione.I diversi riconoscimenti ottenuti in manifestazioni e concorsi,  uniti alla considerazione da parte di auterevoli guide nazionali testimoniano la qualità differenziale che posseggono i vini pregiati dal marchio SCRIANI.

 

Sito Web: www.scriani.it

Email: info@scriani.it

 

 



Calendario eventi
Gennaio 2018


L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
Gargagnago di Sant'Ambrogio di Valpolicella
Teatro Parrocchiale di Pedemonte - P.zza San Rocco, 16


Sponsor




I COMUNI DELLA VALPOLICELLA
CONSORZIO PRO LOCO VALPOLICELLA
via Ingelheim, 7 - 37029 - San Pietro in Cariano, Verona, Italy
Tel./fax +39 045 7701920 - info@valpolicellaweb.it